Il mercato assicurativo italiano dopo la pandemia (Dario Focarelli)

494
0
Share:

Il livello di rischio per il settore assicurativo europeo rimane, nella valutazione del Dashboard di EIOPA, sostanzialmente costante e relativamente tranquillizzante. Gli indicatori analitici indicano una diminuizione della variabilità e degli spred. L’Italia si conferma un Paese in rilancio, anche al di sopra della media europea.  Dario Focarelli, dopo aver illustrato l’andamento del mercato assicurativo nei primi mesi del 2021, nel suo intervento nell’ambito del convegno organizzato da RIB Group,  si sofferma sul contributo che può dare l’assicurazione sul piano della sostenibilità ambientale e sociale, indicando le proposte del settore negli ambiti del welfare e a fronte delle sfide poste dal cambiamento climatico.

TagsAnia